S.A.S. il Principe di Seborga

Biografia di S.A.S. Marcello I, Principe di Seborga

Foto ufficiale di S.A.S. Marcello I Principe di Seborga_1_smallS.A.S. Marcello I di Seborga, al secolo Marcello Menegatto, nasce a Lecco il 12 maggio 1978.

Ancora in età di studi, la sua famiglia (il padre Giancarlo è un noto industriale tessile brianzolo) decide di trasferirsi in Svizzera. Marcello frequenta a Montreux l’Institut Monte Rosa (dove poi conosce anche la futura moglie, Nina Döbler, originaria di Kempten, in Germania) e apprende l’inglese e il francese. Si trasferisce, poi, nel Principato di Monaco.

Grande appassionato di motonautica, Marcello Menegatto vanta anche una lunga carriera negli sport motoristici acquatici. Comincia la sua carriera sportiva nel 1997, a soli 19 anni, correndo nel team Tamoil-Zepter, insieme a Gianfranco Rossi, la Venezia-Montecarlo. In Formula 1 e Formula 2 inshore ha sempre corso per la Federazione Monegasca Motonautica. Nel 2000 si laurea campione del mondo endurance nella categoria Sport; anche per questo nel novembre dello stesso anno riceve da S.A.S. Ranieri III di Monaco la Medaglia d’Oro per l’Educazione Fisica e per lo Sport. In seguito vince quattro titoli europei e cinque titoli italiani. Successivamente, dopo un parziale ritiro, Menegatto corre soltanto due gare all’anno, ottenendo buoni risultati soprattutto nel Trofeo Pininfarina e nel Trofeo Gazzetta dello Sport. Il 2 e il 3 ottobre 2010 ha preso parte assieme al dieci volte campione del mondo inshore Guido Cappellini, suo amico personale, al Gran Premio d’Italia del Campionato Mondiale Class 1 Offshore, disputatosi alle Isole Borromee; Menegatto si è classificato secondo in entrambi i round.

Dal 2002 al 2004 è coinvolto in un’esperienza diplomatica, divenendo Console Onorario della Repubblica di Panama presso il Principato di Monaco.

In seguito si avvicina al mondo imprenditoriale e fonda un’impresa edile specializzata in costruzioni di lusso. La sua società è impegnata in interventi di edilizia nel centro storico di Seborga.

Nel 2005 acquisisce, oltre a quella italiana, anche la nazionalità seborghina, acquistando un ranch con molteplici specie di animali, tra cui quindici cavalli purosangue, dei quali è appassionato insieme alla moglie.

In seguito alla morte del Principe Giorgio I di Seborga, il 20 febbraio 2010 Marcello Menegatto si candida per diventarne il successore. Il 27 marzo 2010 il Consiglio dei Priori annuncia l’accettazione della sua candidatura.

Il 25 aprile 2010 è eletto dai Seborghini Principe di Seborga con scrutinio palese. Sconfigge l’avversario Gian Luigi Morgia con il risultato di 89 a 67.

Il 22 maggio 2010 riceve l’investitura ufficiale a Principe di Seborga.

Durante la sua reggenza il Principe Marcello ha cercato di proseguire l’opera del suo predecessore, dando un’immagine più moderna e istituzionale al Principato e promuovendo quest’ultimo – anche a livello internazionale – per agevolare lo sviluppo economico e turistico del paese.