S.A.S. il Principe di Seborga

Biografia di S.A.S. Marcello I, Principe di Seborga

S.A.S. Marcello I di Seborga, al secolo Marcello Menegatto, nasce a Lecco il 12 maggio 1978.

Ancora in età di studi, la sua famiglia (il padre Giancarlo è un noto industriale tessile brianzolo) decide di trasferirsi in Svizzera. Marcello frequenta a Montreux l’Institut Monte Rosa (dove poi conosce anche la futura moglie, Nina Döbler, originaria di Kempten, in Germania) e apprende l’inglese e il francese. Si trasferisce, poi, nel Principato di Monaco.

Grande appassionato di motonautica, Marcello Menegatto vanta anche una lunga carriera negli sport motoristici acquatici. Comincia la sua carriera sportiva nel 1997, a soli 19 anni, correndo nel team Tamoil-Zepter, insieme a Gianfranco Rossi, la Venezia-Montecarlo. In Formula 1 e Formula 2 inshore ha sempre corso per la Federazione Monegasca Motonautica. Nel 2000 si laurea campione del mondo endurance nella categoria Sport; anche per questo nel novembre dello stesso anno riceve da S.A.S. Ranieri III di Monaco la Medaglia d’Oro per l’Educazione Fisica e per lo Sport. In seguito vince quattro titoli europei e cinque titoli italiani. Successivamente, dopo un parziale ritiro, Menegatto corre soltanto due gare all’anno, ottenendo buoni risultati soprattutto nel Trofeo Pininfarina e nel Trofeo Gazzetta dello Sport. Il 2 e il 3 ottobre 2010 ha preso parte assieme al dieci volte campione del mondo inshore Guido Cappellini, suo amico personale, al Gran Premio d’Italia del Campionato Mondiale Class 1 Offshore, disputatosi alle Isole Borromee; Menegatto si è classificato secondo in entrambi i round. L’8 e il 9 luglio 2017 il Principe Marcello ha preso parte ad Augustów (Polonia) ad una gara del campionato mondiale di motonautica nella categoria Endurance, classe S2, classificandosi terzo e secondo nei due round.

Dal 2002 al 2004 è coinvolto in un’esperienza diplomatica, divenendo Console Onorario della Repubblica di Panama presso il Principato di Monaco.

In seguito si avvicina al mondo imprenditoriale e fonda un’impresa edile specializzata in costruzioni di lusso. La sua società è impegnata in interventi di edilizia nel centro storico di Seborga.

Nel 2005 acquisisce anche la nazionalità seborghina, acquistando un ranch con molteplici specie di animali, tra cui quindici cavalli purosangue, dei quali è appassionato insieme alla moglie.

In seguito alla morte del Principe Giorgio I di Seborga, il 20 febbraio 2010 Marcello Menegatto si candida per diventarne il successore. Il 27 marzo 2010 il Consiglio dei Priori annuncia l’accettazione della sua candidatura.

Il 25 aprile 2010 è eletto dai Seborghini Principe di Seborga con scrutinio palese. Sconfigge l’avversario Gian Luigi Morgia con il risultato di 89 a 67.

Il 22 maggio 2010 riceve l’investitura ufficiale a Principe di Seborga.

Durante la sua reggenza il Principe Marcello ha cercato di proseguire l’opera del suo predecessore, dando un’immagine più moderna e istituzionale al Principato e promuovendo quest’ultimo – anche a livello internazionale – per agevolare lo sviluppo economico e turistico del paese.

Il 20 marzo 2017 il Principe Marcello si ricandida alla guida del Principato di Seborga. Il 30 marzo 2017 il Consiglio della Corona e il Consiglio dei Priori annunciano l’accettazione della sua candidatura.

Il 23 aprile 2017 è rieletto dai Seborghini Principe di Seborga. Sconfigge lo sfidante Mark Dezzani con il risultato di 129 a 42 (75,44% contro il 24,56%).

Il 20 agosto 2017 riceve l’investitura ufficiale a Principe di Seborga.